Apre Unseen Bar, il nuovo locale di Milo Occhipinti

Un grande tavolo centrale, nessuna bottiglia in vista e una sorpresa tutta instagrammabile. Ecco il nuovo inizio del bartender di origine veneta

C’è, anche se non si vede. Non per questo, però, vuole passare inosservato.

Passeggiando lungo via Ronchi, all’altezza del civico 13, solamente un punto e una linea in neon rivelano la presenza di Unseen Bar.  

Si tratta del regno di Milo Occhipinti, bartender di origine veneta con all’attivo numerose esperienze londinesi, che dall’ Enjoy Club tra le vie tranquille di Porta Romana, si sposta in zona Lambrate con un nuovo progetto che strizza l’occhio alla sostenibilità.

Unseen Bar, il nuovo locale di Milo Occhipinti

Unseen-Bar-Milo-Occhipinti-Coqtail-Milano

Una grande vetrata bordata di blu conduce all’interno di Unseen Bar, dove un unico grande tavolo scuro domina la sala. I posti a sedere sono pochi (ne erano previsti 16, ma per rispettare il distanziamento anti Covid-19 adesso ce ne sono otto), mentre la station è una postazione minimale al margine del tavolo.

Il tutto circondato da crude pareti grigie, come un segno brutalista dello scorrere del tempo, dove si alternano proiezioni di immagini da tubo catodico, con chiare ispirazioni nipponiche e manga. Al calar della sera, con le luci perimetrali blu e il tavolo illuminato a giorno, l’atmosfera ricorda la pellicola di Blade Runner.

Parola d’ordine: sostenibilità

Tra i pochi elementi a vista di Unseen Bar, colpisce lo sguardo un piccolo giardino idroponico dove Occhipinti coltiva le garnish per i suoi drink. La sostenibilità è infatti il filo conduttore del locale, con una linea impostata sullo zero waste e l’abolizione di qualsiasi elemento usa e getta di plastica – dalle cannucce alle bottiglie d’acqua.

Gli scarti alimentari prendono nuova vita grazie a particolari fermentazioni, gli steli del pomodoro diventano la decorazione di una coppetta e l’acqua viene servita in eleganti bottiglie in vetro, mentre nella versione take away è in cartone, personalizzata con tanto di logo del locale.

La drink list di Unseen Bar

Unseen-Bar-aperitivo-Coqtail-Milano

Sette signature di cui uno speciale Low ABV sono la scommessa di Milo Occhipinti, attento a intercettare le ultime tendenze di gusto dei consumatori, proponendo miscele dal basso contenuto zuccherino.

Per iniziare, il bartender consiglia Lucid Dream, uno sparkling drink a base di anguria e uva, molto fresco e beverino, servito insieme a quattro piccoli bento box contenenti gli stuzzichini per l’aperitivo.

Nintendosoft Pro è invece un cocktail a base Vodka dalle note mediterranee, con il suo aroma intenso di pomodoro e basilico. Ideale per proseguire la bevuta prima dell’ora di cena.

Nintendosoft-pro-cocktail-Unseen-Bar-Coqtail-Milano

Per l’after dinner, invece, provate il Supreme Connection, interessante mix di pesca, bubblegum e mezcal, oppure il drink a basso tenore alcolico della carta, Online Emotions, a base Tequila, mela e tè verde.

Il “non visto” di Unseen Bar

Unseen-Bar-Coqtail-Milano

Dopo aver degustato i vostri cocktail, ad attendervi è un’esperienza molto particolare, che potrete scoprire solamente varcando la porta… del bagno.

In quello che probabilmente diventerà uno degli spot più instagrammati di Milano, potrete premere un pulsante rosso sul muro e ritrovarvi completamente al buio per 15 secondi, circondati da scritte e disegni fluorescenti sulle pareti.

Che dire di più? Preparate lo smartphone e taggate @unseenbar nelle vostre stories!

L’articolo Apre Unseen Bar, il nuovo locale di Milo Occhipinti proviene da Coqtail Milano.

from Coqtail Milano https://ift.tt/3km4Shn
via I

Create your website at WordPress.com
Get started
%d bloggers like this:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close